"Com’è vero che nel vino c’è la verità ti dirò tutto, senza segreti."

William Shakespeare (1564 – 1623)

lang3

Barolo D.O.C.G.

Barolo D.O.C.G.

0.0/5 di voti (0 voti)

Colore granato con unghia aranciata. Profumo intenso dai sentori di viola, ciliegia e liquirizia. Leggermente speziato con note di tabacco. Il sapore è caldo, equilibrato, intenso e persistente.

VITIGNO
Nebbiolo 100%
Sistema di allevamento: guyot. 
Anno d’impianto: 1980 
Altitudine: 300-400 mt s.l.m.
Esposizione: Sud-Ovest 
Terreno: origine miocenica dove prevalgono le marne, rocce sedimentarie calcareo–argillosose di origine marina dal colore bluastro o grigio-biancastro. 
Vendemmia: prima quindicina di ottobre.

ZONA DI PRODUZIONE
Barolo, Novello, La Morra.

VINIFICAZIONE ED AFFINAMENTO
Raccolta delle uve manuale.
Macerazione con le bucce per 10-15 giorni a temperatura controllata.
In seguito il vino ottenuto viene invecchiato per 3 anni minimo, in grandi botti di rovere di Slavonia.
Affinamento 12 mesi in bottiglia.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: granato con unghia aranciata.
Profumo: intenso dai sentori di viola, ciliegia e liquirizia. Leggermente speziato con note di tabacco.
Gusto: il sapore è caldo, equilibrato, intenso e persistente.
Gradazione: 14% Vol.
Acidità totale: 5,22 gr./lt.
Zuccheri residui: 0,40 gr./lt.
Estratto secco: 29,30 gr./lt.

ABBINAMENTO
Ideale con grandi arrosti, brasati, selvaggina sia da pelo che da piuma e formaggi stagionati. Servire in calice ampio.

RICONOSCIMENTI
Vendemmia 2010: punteggio 89/100 assegnato da Andreas Larsson, “miglior Sommelier del mondo 2007” su www.blindtasted.com.

Download Scheda Prodotto: Leoparodi Barolo D.O.C.G.