"Com’è vero che nel vino c’è la verità ti dirò tutto, senza segreti."

William Shakespeare (1564 – 1623)

lang3

Barbaresco D.O.C.G. Luna d'Argento

Barbaresco D.O.C.G. Luna d'Argento

5.0/5 di voti (1 voti)

Colore rosso granato scarico. Profumo molto intenso e persistente. Tutti i piccoli frutti rossi del sottobosco sono riconoscibili. Si percepiscono, inoltre, sentori di cuoio, fungo e tartufo. Gusto pieno, notevole equilibrio e lunga persistenza gustativa. Accompagna in modo egregio carni rosse, brasati, arrosti, selvaggine sia di pelo che da piuma e formaggi stagionati.

VITIGNO
Nebbiolo 100%
Sistema di allevamento: a filare con potatura tipo gouyot classico
Anno d’impianto: 1980
Altitudine: 280 s.l.m.
Esposizione: Sud-Ovest
Terreno: calcareo.
Vendemmia: metà Ottobre.

ZONA DI PRODUZIONE
Barbaresco.

VINIFICAZIONE ED AFFINAMENTO
Pigiatura con diraspatura morbida delle uve. Macerazione per circa 10-12 giorni con follature manuali e rimontaggi. Un mese di fermentazione. Affinamento per 24 mesi in botti grandi di rovere e minimo 6 mesi in bottiglia.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: rosso granato scarico.
Profumo: molto intenso e persistente.Tutti i piccoli frutti rossi del sottobosco sono riconoscibili.Si percepiscono, inoltre, sentori di cuoio, fungo e tartufo.
Gusto: pieno, notevole equilibrio e lunga persistenza gustativa.
Gradazione: 14% Vol.
Acidità totale: 6,10 gr./lt.
Zuccheri residui: 1,30 gr./lt.
Estratto secco: 28,50 gr./lt.

ABBINAMENTO
Accompagna in modo egregio carni rosse, brasati, arrosti, selavaggina sia da pelo che da piuma e formaggi stagionati.
Servire in calice ampio.

RICONOSCIMENTI
Vendemmia 2010: punteggio 90/100 assegnato da Andreas Larsson, “miglior Sommelier del mondo 2007” e Marcus Del Monego, “Miglior Sommelier del Mondo 1998”, nella degustazione “alla cieca” tenutasi nel dicembre 2014 e pubblicato sulla rivista internazionale Blind Tasted, edizione marzo 2015.